Vampires Dawn: Deceit of Heretics

autoredi Matteodata12 ottobre 2008 - 16:10 commentiNessun commento

Vampires Dawn: Deceit of Heretics

I vampiri sono da sempre soggetti di film e libri, storie affascinanti che riescono a tenere incollati spaventati utenti. Questo gioco si pone appunto l’obbiettivo di portare quel brivido nei nostri cellulari cosicchè si possa, ogni qual volta lo si desideri, provare la sensazione di paura che da sempre accompagna le storie legate ai vampiri.

La trama di questo gioco, che si intitola Vampires Dawn: Deceit of Heretics, è già di per se inquietante, si tratta dello sterminio di una famiglia, sterminio compiuto dal padre che si è trasformato in un vampiro. Sopravvive solo la piccola Lara che viene a sua volta trasformata in un mostro.

Vince, un vampiro che si “prende cura” di Lara, prenderà la piccola ed insieme, con anche altri due bizzarri alleati, inizieranno la lotta contro diverse creature mostruose. Le lotte si svolgeranno in diverse maniere si può attaccare o difendere ed oltre ad armi avremo la possibilità di usare particolari magie. Una sorta di diario indicherà al giocatore come muoversi e cosa fare per proseguire nel gioco.

Uno dei lati positivi di questo gioco è certamente rappresentato dalla presenza di dialoghi che contribuiscono in maniera valida a mantenere vivo il gioco (fa un po’ strano usare questa definizione quando si parla di vampiri). Ma non si tratta solo di lottare e difendersi, Vampires Dawn: Deceit of Heretics prevede anche una serie di compiti che vanno obbligatoriamente soddisfatti, si tratta dei bisogni dei diversi protagonisti, bisogni vitali per intenderci.

Vince e Lara devono nutrirsi e dunque, in quanto vampiri, devono bere sangue, i loro aiutanti invece devono uccidere la gente per ricevere la forza necessaria a vivere. Pena: meno energie e più difficoltà a vincere. Relativamente all’aspetto tecnico Vampires Dawn: Deceit of Heretics non brilla di originalità ma non ci si può lamentare.

La grafica è comunque sufficiente, il comparto sonoro invece risulta un po’ inadeguato allo stile del gioco. Il sistema di controllo prevede invece comandi semplici ed intuitivi. Allora questa volta siamo dalla parte dei vampiri.

`Condividi `

Scrivi un commento per favore